Dimagrire con il Ganoderma lucidum

Dimagrire con il ganoderma lucidumDimagrire con il Ganoderma Lucidum……..si sapeva che il Ganoderma Lucidum è utile nella lotta contro l’obesità, ma non erano ben noti i meccanismi, tanto meno come il Ganoderma poteva interferire nella genesi o formazione di adipociti. La possibilità di dimagrire con il Ganoderma Lucidum è sempre più reale.

Studi sulla conoscenza dei meccanismi di formazione degli adipociti (cellule di grasso) in generale, hanno reso possibile scoprire come il Ganoderma (Reishi) interferisce con la formazione o la proliferazione degli adipociti (adipogenesi).

Le premesse

L’obesità è un problema globale associato ad un certo numero di disturbi metabolici e che può sviluppare malattie croniche come il diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari, ipertensione e altre ancora. L’equilibrio metabolico normale è mantenuto da un sistema omeostatico complesso che coinvolge più organi e tessuti. Il tessuto adiposo, visto in precedenza come semplice deposizione di lipidi è ora riconosciuto come un importante organo endocrino che regola l’equilibrio metabolico dalla secrezione di vari ormoni; il tessuto adiposo bianco è direttamente coinvolto in obesità e condizioni patologiche associate. Pertanto, la conoscenza della biologia di adipociti è cruciale per la comprensione delle basi molecolari per l’obesità e la patologia associata.

Il processo di differenziazione da cui le cellule mesenchimali multipotenti precursori danno origine a cellule mature grasse è noto come adipogenesi e avviene per l’attivazione di un programma coordinato di espressione genica mediata da fattori di trascrizione, che porta a cambiamenti nel attività, quantità, o entrambe, delle proteine chiave nell’ adipocite fisiologica come quelle coinvolte nella omeostasi lipidica e glucosio.

Dimagrire con il Ganoderma Lucidum: gli studi

Come abbiamo detto in precedenza diversi studi nel 2010 presso la Facoltà di Farmacia, Chungnam National University, Daejeon, nella Repubblica di Corea, hanno permesso di identificare i composti chimici contenuti nel Ganoderma Lucidum, responsabili di avere effetti inibitori sulla adipogenesi, in particolare 4 triterpeni trattati, il “butile ganoderate A”, il “butile ganoderate B”, il “butile lucidenate N” e il il “butile lucidenate A”, che sono stati isolati dai corpi fruttiferi di Ganoderma lucidum insieme a 14 altri composti noti. Le strutture dei nuovi triterpeni sono stati stabiliti da ampi studi spettroscopici e prove chimiche. Inoltre, è stato studiato l’effetto inibitorio dei nuovi composti isolati nella differenziazione degli adipociti in cellule 3T3-L1.

Riassumendo il Ganoderma Lucidum agisce contro l’obesità attraverso l’azione di 4 nuovi composti trovati nella sua composizione chimica, che esercitano un effetto inibitorio sullo sviluppo degli adipociti, cioè riducono il numero di cellule di grasso nel nostro corpo, inibendo la creazione di queste cellule.

Dimagrire con il Ganoderma Lucidum: si può per davvero.

“le informazioni presenti sul sito hanno scopo informativo.

Il Ganoderma lucidum è un fungo adattogeno ricco di tante proprietà  Leggi anche…

Ti raccomando di usare solo Ganoderma debitamente certificato Ganoderma certificato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.